RPT-Saipem, Consob rimuove accuse insider trading a Blackrock

lunedì 27 luglio 2015 11:46
 

(Corregge refuso)

MILANO, 27 luglio (Reuters) - Consob ha rimosso le accuse di insider trading nei confronti di Blackrock e di uno dei suoi manager in occasione della vendita di azioni Saipem avvenuta il giorno prima che la oil service italiana lanciasse il suo primo allarme profitti a fine gennaio 2013, schivando il crollo di oltre il 30% del titolo.

Lo comunica Blackrock mentre da Consob non ha immediatamente commentato.

L'Ente regolatore italiano aveva avviato un'indagine nei confronti del fondo Usa nel 2013, sospettando che il portfolio manager, Nigel Bolton, avesse usato informazioni non pubbliche quando ha venduto il 2,3% di Saipem a gennaio di quell'anno.

"Blackrock saluta la decisione da parte di Consob di rimuovere tutte le accuse nei confronti di Nigel Bolton e dell'azienda", dice il fondo in una nota.

"Blackrock ha collaborato con Consob e abbiamo sempre mantenuto la totale fiducia in Nigel nel corso dell'indagine", aggiunge il comunicato.

Le vendite, che Blackrock ha realizzato fra il 25 e il 29 gennaio 2013, hanno preceduto l'annuncio di Saipem del 29 dello stesso mese di tagliare le stime per il 2012.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia