Saipem scivola in rosso, cede 1,4% dopo notizia piano ristrutturazione

venerdì 24 luglio 2015 15:46
 

MILANO, 24 luglio (Reuters) - Saipem scivola in territorio negativo dopo che Reuters ha scritto che la società sta lavorando a un piano di ristrutturazione che prevede il taglio dei costi e la razionalizzazione del portafoglio insieme all'adviser Bain&Co.

Intorno alle 15,40 il titolo cede l'1,32% a 8,24 euro con oltre 3 milioni di pezzi scambiati ben sotto la media a 30 giorni.

"Sul mercato ci sono sempre i timori di un aumento di capitale", osserva un trader.

Il piano, che verosimilmente sarà discusso in occasione della semestrale il prossimo 28 luglio, servirà a rimettere in sesto la società ed è propedeutico alla riduzione della quota di Eni nel capitale di Saipem, secondo quanto ha riferito una delle fonti a Reuters.

Da tempo Eni accarezza l'ipotesi di scendere sotto il 30% di Saipem per poterne deconsolidare l'ingente debito che a fine marzo ammontava a 5,2 miliardi. Ma il drastico calo del prezzo del titolo in Borsa ha rallentato questa prospettiva. Una delle ipotesi di cui si discute è quella di ricorrere a un aumento di capitale.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia