Mediaset tonica in borsa, Goldman scommette su convergenza tlc-media, M&A

venerdì 24 luglio 2015 12:08
 

MILANO, 24 luglio (Reuters) - Mediaset tonica in borsa dopo che Goldman Sachs ha confermato il giudizio "conviction-list buy" con target price alzato a 5,5 da 4,8 euro sull'idea che potrebbe beneficiare della convergenza tra media e tlc alla luce dell'ingresso di Vivendi in Telecom Italia.

Intorno alle 11,50 il Biscione sale del 2,17% a 4,9 euro con volumi intensi in un mercato in rialzo dello 0,45%. Poco mosso il settore dei media in Europa.

Secondo Goldman l'investimento di Vivendi in Italia potrebbe "sbloccare valore negli inefficienti mercati media e telecom". Il gruppo media francese, che ha già visto crescere il valore della sua partecipazione in Telecom di circa il 20% secondo la banca Usa, guarda opportunisticamente a nuove occasioni di apprezzamento del titolo, ma potrebbe anche sfruttare il suo sbarco in Italia in ottica strategica per sviluppare i suoi contenuti e spingere per una maggiore convergenza tra tlc e media.

Goldman è infatti convinta che "Vivendi possa influenzare la strategia di Telecom in modo positivo data la sua esperienza nei media". Mediaset ne potrebbe beneficiare, prosegue il broker che ha alzato il target price sul titolo anche per inserire con un peso del 15% la possibilità di operazioni M&A.

Quanto a Sky, coperta col giudizio "neutral", per Goldman Sachs potrebbe avere benefici dal consolidamento del settore nel più lungo termine: "Vediamo una forte logica nel consolidamento del settore della pay Tv in Italia".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

calcola che il valore dell'investimento di Vivendi in Telecom (coprete entrambe con rating "buy"