PUNTO 1-Saipem si affida a Bain&Co per ristrutturazione-fonti

venerdì 24 luglio 2015 12:19
 

* Piano "Fit to 60" per far fronte a calo prezzo petrolio

* Cda il 28 luglio per i conti trim2 e taglio costi

* Piano non dovrebbe avere impatti sul personale in Italia (Aggiorna, aggiunge altri dettagli da fonti)

di Giancarlo Navach e Stephen Jewkes

MILANO, 24 luglio (Reuters) - Taglio dei costi e razionalizzazione del portafoglio ordini per fare fronte a uno scenario nel settore petrolifero sempre più difficile.

Con questo obiettivo Saipem si è affidata all'adviser Bain & Company per disegnare la nuova struttura della oil service controllata al 43% da Eni, secondo quanto riferiscono a Reuters tre fonti a conoscenza del dossier.

Nome del piano: "Fit to sixty", ovvero, come adattare l'azienda a un prezzo del petrolio visto intorno ai 60 dollari al barile nei prossimi mesi.

Saipem e Bain non hanno commentato.

Il piano, che verosimilmente sarà discusso in occasione della semestrale il prossimo 28 luglio, servirà a rimettere in sesto la società ed è propedeutico alla riduzione della quota di Eni nel capitale di Saipem, secondo una delle fonti.   Continua...