Malaria, ok da autorità farmaci Ue a primo vaccino

venerdì 24 luglio 2015 10:56
 

LONDRA, 24 luglio (Reuters) - L'agenzia europea del farmaco ha dato oggi il via libera al primo vaccino anti-malaria al mondo, affermando che è sicuro ed efficace per i bambini nelle zone a rischio in Africa.

Il vaccino, chiamato RTS,S o Mosquirix, e sviluppato dalla casa farmaceutica GlaxoSmithKline in collaborazione con il "Path Malaria Vaccine Initiative" (e finanziato anche in parte dalla Bill & Melinda Gates Foundation) sarebbe il primo vaccino umano contro la malattia, e potrebbe prevenire milioni di casi. La malaria colpisce 200 milioni di persone ogni anno, e nel solo 2013 ha fatto oltre 580.000 morti. Per l'80% bambini sotto i 5 anni.

Il Mosquirix dovrà essere valutato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Entro fine anno dovrebbero arrivare dunque le indicazioni sul suo uso.

GlaxoSmithKline si è impegnata a non trarre profitti dalla commercializzazione del vaccino, che sarà venduto al costo di produzione più un 5% che sarà reinvestito in ricerca sulla malaria e altre malattie tropicali.

Secondo fonti coinvolte nel progetto una dose costerebbe 5 dollari, e servirebbero quattro dosi per ottenere la completa immunizzazione.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia