Lavazza acquisirà Carte Noire per circa 800 mln euro

mercoledì 22 luglio 2015 15:58
 

MILANO, 22 luglio (Reuters) - Lavazza ha annunciato di aver presentato un'offerta vincolante per Carte Noire, che la porterà ad acquisire da Mondelez il marchio francese una volta realizzate alcune condizioni.

L'operazione di acquisto sarà di circa 800 milioni di euro, secondo quanto spiegato da due fonti vicine alla situazione.

"Con questa acquisizione, di portata strategica, riteniamo di poter fare un importante passo avanti per diventare un'azienda globale", spiega l'AD di Lavazza Antonio Baravalle in una nota, dove invece non compare il valore dell'operazione.

Nel comunicato si sottolinea che l'acquisizione è soggetta allo scambio di informazioni e alle consultazioni con gli organismi di rappresentanza dei lavoratori, così come all'approvazione da parte della Commissione Europea e dell'autorità antitrust francese.

Carte Noire è leader nel mercato francese del caffè con circa il 20% di quota nel canale retail. In questo modo la Francia diventerà per Lavazza "il nostro secondo mercato per dimensioni e importanza", spiega il presidente dell'azienda Alberto Lavazza.

In base ai termini dell'offerta, Lavazza acquisirebbe il controllo delle attività di Carte Noire all'interno dell'area economica europea, a eccezione dei rami di business Carte Noire instant coffee, T-Discs e alle attività relative al canale fuori casa.

Poco prima dell'uscita del comunicato una fonte ha messo in evidenza che Carte Noire è stata valorizzata 11,5 volte l'Ebitda.

Sempre secondo la stessa fonte, in corsa per il marchio francese c'erano anche dei private equity come BC Partner, Pai e Cinven.

Lavazza aveva come advisor JP Morgan, Mondelez aveva come advisor Lazard.   Continua...