Fedrigoni chiude primo semestre con ricavi, Ebitda e utile in aumento

martedì 21 luglio 2015 15:11
 

MILANO, 21 luglio (Reuters) - Fedrigoni ha chiuso il primo semestre con ricavi, Ebitda e utile netto in crescita.

I ricavi, si legge in un comunicato del gruppo attivo nel settore della produzione e vendita di diversi tipi di carte, si sono attestati a 481,2 milioni, con un aumento dell'8,9% rispetto ad un anno prima.

L'Ebitda a parità di perimetro è cresciuto del 4,2%, a 64 milioni, mentre l'utile netto è stato pari a 31,1 milioni (+4%).

Al 30 giugno scorso l'indebitamento era pari a 196,8 milioni, in peggioramento di 72,7 milioni per effetto delle acquisizioni.

Fedrigoni ha ritirato il processo che avrebbe dovuto portarla a Piazza Affari nell'ottobre scorso.

Secondo diverse fonti vicine alla situazione, l'accordo per una trattativa in esclusiva con l'operatore di private equity Charme è scaduto nelle scorse settimane e il dossier del gruppo veronese sarebbe all'esame di altri gruppi finanziari interessati ad entrare nel capitale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia