Piteco, per sbarco Aim offerta globale da 16,5 mln, forchetta 3,25-3,5 euro

martedì 21 luglio 2015 09:47
 

MILANO, 21 luglio (Reuters) - Piteco ha definito la struttura dell'operazione di sbarco sull'Aim con un'offerta globale da 16,5 milioni di euro, di cui 11,5 milioni in equity e 5 milioni sotto forma di prestito obbligazionario convertibile.

Piteco è leader in Italia nella progettazione e implementazione di soluzioni gestionali in area tesoreria e pianificazione finanziaria.

L'offerta in equity è ripartita tra investitori istituzionali (8 milioni) e pubblico indistinto (3,5 milioni), spiega una nota aggiungendo che del prestito convertibile 2 milioni sono riservati all'azionista Sequenza Spa.

La forchetta di prezzo è stata fissata tra 3,25 e 3,5 euro per una capitalizzazione pre-money tra 50,5 e 54,4 milioni.

La società ha chiuso il 2014 con ricavi per 12,3 milioni (+10%) e un ebitda di 5,2 milioni (+21%) con una marginalità lorda salita al 42% dal 39%.

Popolare Vicenza è nomad e global coordinator dell'operazione, mentre Advance Corporate Finance è adviser finanziario e Cfo Sim joint lead manager.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia