Bilanci, in 2014 è aumentata redditività imprese italiane - Cerved

lunedì 20 luglio 2015 12:37
 

MILANO, 20 luglio (Reuters) - Nel 2014 la redditività delle imprese italiane è migliorata nonostante il solo lieve incremento dei ricavi, mentre sono diminuite le aziende che hanno chiuso l'anno in rosso.

E' quanto emerge da un'analisi condotta dal Cerved su 133.000 bilanci depositati entro giugno 2015.

"Sebbene il trend delle vendite resti ancora fragile - si registra un aumento dei ricavi solo dell'1% sul 2013 - le imprese analizzate hanno contenuto i costi, incrementando la produttività e i margini", spiega Cerved in una nota.

Nel dettaglio 25 società su 100 hanno chiuso il bilancio in perdita nel 2014, in calo rispetto al 27,7% registrato nel 2013.

L'anno scorso, inoltre, il rapporto tra l'utile d'esercizio e il patrimonio netto (ROE) si è attestato al 6,5%, in crescita rispetto al 2013 (5,7%), anche se resta decisamente più basso rispetto ai livelli pre-crisi (10,4% nel 2007).

"Nonostante siano meno redditizie rispetto al periodo pre-crisi, le società analizzate presentano debiti più sostenibili", spiega ancora Cerved.

Nel 2014 si è infatti registrata una nuova contrazione dei debiti finanziari (-4,5% dopo il -6% dell'anno prima), spingendo gli imprenditori a un maggior ricorso a mezzi propri per finanziare le proprie aziende (il capitale netto è cresciuto del 4,2% rispetto al 2013 portando l'incremento complessivo rispetto ai livelli pre-crisi a un +51,3%).

"Sebbene il contesto economico resti ancora fragile, con una crescita dei ricavi molto contenuta, la nostra analisi mostra un miglioramento della redditività e un calo dei debiti finanziari delle imprese, soprattutto nei settori dell'industria, favorita dall'export, e dei servizi", precisa nella nota Gianandrea De Bernardis, AD di Cerved

  Continua...