Grecia, Prodi apre a taglio debito, Fmi doveva restare fuori

giovedì 16 luglio 2015 12:18
 

ROMA, 16 luglio (Reuters) - L'Europa a guida tedesca dovrebbe avere nei confronti della Grecia la stessa generosità mostrata quando in passato accordò a Berlino il taglio di un debito pubblico insostenibile.

Lo ha detto l'ex premier italiano e presidente della Commissione Europea, Romano Prodi, a margine dell'Est forum 2015 di Unicredit in corso a Roma.

"Oggi l'Europa è diversa, con una forte leadership tedesca. C'è bisogno di una saggezza di un Paese leader che si rende conto degli interessi di tutti", ha detto Prodi.

"Ho sempre pensato che la Grecia non sarebbe mai stata in grado di pagare il proprio debito, come nel 1953 fu un atto di saggezza tagliare il debito della Germania, che non era in grado di pagarlo. Tagliandoglielo abbiamo dato respiro alla Germania, così ci vuole la stessa magnanimità oggi".

Prodi ritiene poi che il Fondo monetario internazionale, che insieme a Ue e Bce costituisce la cosiddetta troika che ha vigilato sui conti greci, avrebbe dovuto essere lasciato fuori fin dall'inizio: "Se noi parliamo di grande Europa, di iniziative di grande portata e poi su un problema che vale il 2% del Pil europeo abbiamo bisogno del Fmi, allora vuol dire che non abbiamo fiducia nella forza di noi stessi".

"Ho detto con molta chiarezza che abbiamo evitato il peggio, ma non il male: il peggio è che si rompesse tutto, il male è che in Europa ci sono tensioni e incomprensioni. O l'Europa è un luogo di coesione, di interessi comuni, oppure tutto quello che abbiamo fatto in passato finisce male", ha concluso Prodi commentando in generale l'intesa per il terzo salvataggio greco a fronte delle pesanti misure di austerità votate ieri dal parlamento di Atene.

Il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ha detto stamani che chiederà al Parlamento tedesco di riaprire i negoziati sul terzo bailout a favore della Grecia con "piena convinzione", pur continuando a credere che una "Grexit" temporanea potrebbe forse essere un'opzione migliore.

Schaeuble ha spiegato che un haircut del debito sarebbe incompatibile con la permanenza di un Paese nell'euro.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia