15 luglio 2015 / 11:45 / 2 anni fa

Wall Street - Stocks to watch del 15 luglio

NEW YORK, 15 luglio (Reuters) - I futures sull‘azionario Usa sono in rialzo segnalando un avvio positivo a Wall Street che dovrebbe pertanto allungare le quattro sedute consecutive di guadagani.

Gli investitori sono attenti a trovare nuovi spunti dalle ultime trimestrali e dai dati macro con un occhio rivolto all‘eventuale impatto sulle aspettative relative ai tempi di un rialzo dei tassi da parte della Fed.

Il focus sarà in particolare sui numeri della produzione industriale di giugno che gli economisti stimano in rialzo (+0,2% congiunturale) dopo la flessione del mese precedente e all‘indomani del calo a sorpresa registrato dalle vendite al dettaglio del mese scorso.

Tra gli altri dati macro attesi oggi anche l‘indice manifatturiero Fed di New York mentre stasera sarà pubblicato il Beige Book della Fed.

Oggi pomeriggio è inoltre prevista l‘audizione semestrale sulla politica monetaria del governatore Yellen, che appena venerdì scorso ha dichiarato di aspettarsi un rialzo di tassi nel corso di quest‘anno, alla commissione Servizi finanziari della Camera.

Sul fronte delle trimestrali hanno già riportato Bank of America, Blackrock e Delta Air Lines mentre dopo la chiusura della borsa sarà la volta di Intel e Netflix.

Intorno alle 13,35 il futures Dow Jones e-minis sale dello 0,08%, quello sull‘S&P 500 dello 0,1%, quello sul Nasdaq dello 0,2%.

Sull‘obbligazionario i treasuries decennali guadagnano 2/32 e rendono il 2,38%, mentre i trentennali salgono di 4/32 con un rendimento del 3,18%.

I titoli in evidenza:

BANK OF AMERICA ha più che raddoppiato l‘utile netto del secondo trimestre grazie a minori oneri legati a spese legali. L‘utile di competenza si è attestato a 4,99 miliardi di dollari (45 cent per azione) contro i 2,04 miliardi di un anno prima, dato che risentiva dell‘impatto di oner per spese legale per 4 miliardi di dollari. Il titolo nel premarket è balzato del 3% dopo la diffusione dei conti.

BLACKROCK ha riportato un leggero progresso dell‘utile nel secondo trimestre dopo che il colosso dell‘asset management Usa ha visto deflussi netti per la prima volta da molti trimestri, ma il risultto è stato migliore delle stime degli analisti. L‘utile netto attribuibile alla società è salito a 819 milioni di dollari (4,84 dollari per azione) da 808 milioni (4,72 dlr per azione).

La società biotech CELGENE ha detto ieri in tarda serata che acquisirà RECEPTOS per 7,2 miliardi di dollari offrendo 232 dollari per azione in contanti.

YUM BRAND ha pubblicato ieri sera la trimestrale che vede un calo delle vendite per il quarto trimestre consecutivo.

L‘hedge fund Paulson & Co ha rilevato una partecipazione nel gruppo agrochimico svizzero Syngenta e potrebbe spingere il management ad accettare l‘offerta di takeover di MONSANTO, secondo fonti vicine alla vicenda.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below