PUNTO 1-Italia, Prometeia taglia stime Pil 2016 su debolezza export

mercoledì 15 luglio 2015 11:21
 

* Stima Pil 2015 confermata a +0,7%

* Stima 2016 a +1,3% da +1,6% di aprile

* Reddito disponibile famiglie oltre +1% in 2015

* Debito/Pil stimato a 133,4% a fine anno

* Prometeia prevede 120.000 nuovi posti quest'anno (Aggiunge dettagli, cambia titolo)

MILANO, 15 luglio (Reuters) - Prometeia ha confermato la stima di crescita del Pil italiano per quest'anno a +0,7%, mentre ha tagliato la stima relativa al prossimo a +1,3% rispetto al +1,6% previsto lo scorso aprile.

Sono i numeri contenuti nel rapporto di previsione diffuso oggi dal centro studi.

La revisione della stima di crescita del 2016, scrive Prometeia, deriva dalla convinzione che "la maggiore dinamica dei consumi non sarebbe in grado di compensare pienamente la minore crescita prevista per le esportazioni, in conseguenza della minore espansione del commercio mondiale".

Secondo l'analisi del centro studi il buon andamento del mercato del lavoro e l'allentamento delle condizioni fiscali da parte del governo contribuiscono a sostenere il reddito disponibile delle famiglie, che nel 2015 crescerà più dell'1%, come non accadeva da sette anni. Benefici arrivano anche e dell'adeguamento alle sentenze della Corte costituzionale su pensioni e salari pubblici.   Continua...