BORSA USA, indici positivi su recupero greggio, risultati trimestrali

martedì 14 luglio 2015 16:58
 

NEW YORK, 14 luglio (Reuters) - Gli indici di Wall Street si muovono al rialzo in stretto range, in un mercato che si concentra sui risultati aziendali beneficiando del recupero dei prezzi del petrolio dopo i forti cali iniziali.

Le quotazioni del greggio hanno registrato forti ribassi sulle prospettive di un incremento dell'offerta in seguito all'accordo sul nucleare con l'Iran ma hanno poi ridotto le perdite visto che l'atteso aumento dell'offerta è stato già scontato dai prezzi nelle ultime settimane.

Sul fronte dei risultati del secondo trimestre, secondo stime Reuters le società Usa dovrebbero riportare il peggior calo sul fronte del fatturato in quasi sei anni, mentre gli utili sono stimati in calo del 2,9%.

"Entrando nella stagione dei risultati trimestrali l'attenzione si sta spostando da fattori macro a quelli micro", commenta Art Hogan, chief market strategist a Wunderlich Securities a New York.

"Le aspettative sono molto basse per il secondo trimestre e i riflessi negativi del dollaro forte proseguiranno", aggiunge.

Intorno alle 16,45 italiane, il Dow Jones sale dello 0,14%, il Nasdaq dello 0,45%%, mentre l'S&P500 cresce dello 0,26%.

Sette tra i dieci principali settori dell'S&P 500 sono positivi, con gli energetici in testa con un +0,9% grazie al recupero dei futures sul Brent e greggio Usa dai minimi della mattinata.

La stagione delle trimestrali è partita in pieno con i risultati di JPMorgan e Wells Fargo. La prima è in rialzo dello 0,7% dopo che la banca ha annunciato una crescita degli utili del 5,2% grazie al calo dei costi.

In linea Wells Fargo, che passa in positivo dopo un avvio debole nonostante la deludente trimestrale.   Continua...