Eni valuta ritorno a investimenti Iran con eliminazione sanzioni - portavoce

martedì 14 luglio 2015 16:02
 

MILANO, 14 luglio (Reuters) - Alla luce dell'accordo odierno sul nucleare in Iran, che porterà alla progressiva eliminazione delle sanzioni, Eni prenderebbe in considerazione di tornare a investire nel Paese.

E' quanto dice un portavoce della major petrolifera italiana.

"L'accordo odierno è una importante pietra miliare. Qualora le sanzioni dovessere essere tolte e il governo iraniano presenti una schema contrattuale più favorevole in linea con gli standard internazionali, Eni prenderà in considerazione di investire ancora nel Paese", dice il portavoce.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia