Grecia, terminato Eurogruppo, alcuni punti non definiti

domenica 12 luglio 2015 16:38
 

BRUXELLES, 12 luglio (Reuters) - L'Eurogruppo si è concluso senza riuscire a cancellare alcune differenze di opinione tra i ministri delle Finanze e il documento sarà trasmesso ai leader della zona euro, da poco riuniti a Bruxelles, con alcuni punti non definiti.

"Abbiamo fatto molti progressi ma un paio di grosse questioni sono ancora aperte, quindi le stiamo trasmettendo ai leader dei governi e starà a loro (decidere)", ha spiegato il numero uno dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem.

"Abbiamo fatto qualche progresso oggi, anche se le differenze di punti di vista restano. Ora spetta ai capi di stato o di governo cercare di trovare un accordo. L'accordo che la Commissione vuole è un accordo per la Grecia fatto di riforme e permanenza nella zona euro", ha spiegato il commissario europeo agli Affari Economici Pierre Moscovici.

"Posso confermare che abbiamo un buon testo, che c'è ancora qualche questione che i capi di stato o di governo devono risolvere", ha spiegato il ministro alle Finanze lussemburghese Pierre Gramegna.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia