Banche Grecia, Bce discuterà di programma Ela mercoledì - Nowotny

lunedì 29 giugno 2015 11:20
 

VIENNA, 29 giugno (Reuters) - La Banca centrale europea non ha innalzato il plafond dei fondi di emergenza Ela (emergency lending assistance) a disposizione degli istituti di credito greci perché ha ritenuto non ve ne fossero più le condizioni.

Lo dice il consigliere e banchiere centrale austriaco Ewald Nowotny, aggiungendo che un'eventuale estensione della linea di credito del programma di assistenza verrà discussa in occasione della riunione del consiglio di dopodomani a Francoforte.

"Mercoledì abbiamo un altro incontro del consiglio per cui il tema è già all'ordine del giorno. Non ho nulla da anticipare... al momento la palla è nelle mani della Grecia".

Sempre in merito alla situazione creatasi dopo il fallimento dei negoziati tra Atene e i creditori internazionali, Nowotny si dice persuaso che la maggioranza dei cittadini ellenici si pronunci a favore di una permanenza all'interno dell'unione monetaria.

"Presumo la maggioranza dei greci voglia rimanere nella zona euro, credo dunque ci siano i presupposti per partire con un nuovo negoziato, restano però molti punti di incertezza" conclude.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia