BORSE ASIA-PACIFICO-Indici in forte calo con rischio default Grecia più vicino

lunedì 29 giugno 2015 08:44
 

INDICE                        ORE  8,25    VAR %   CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                        469,73    -2,33      467,23
 TOKYO                         20.109,95    -2,88   17.450,77
 HONG KONG                     25.943,51    -2,70   23.605,04
 SINGAPORE                      3.275,20    -1,38    3.365,15
 TAIWAN                         9.236,10    -2,39    9.307,26
 SEUL                           2.060,49    -1,42    1.915,59
 SHANGHAI COMP                  4.102,07    -2,17    3.234,68
 SYDNEY                         5.422,50    -2,22    5.411,02
 MUMBAI                        27.283,55    -1,90   27.499,42
                                                    
 
    29 giugno (Reuters) - L'azionario asiatico è in forte calo
oggi mentre si fa sempre più vicino il rischio di default della
Grecia, che ha imposto la chiusura delle banche e controlli
sulla circolazione dei capitali.
    Con la prospettiva della cosiddetta Grexit che sempre più
prende corpo, l'euro è sceso fino a -1,9% contro il dollaro, il
livello più basso da quasi un mese.
    Anche le borse europee sono attese in forte calo in apertura
stamani, dopo la rottura dei negoziati tra Atene e creditori nel
fine settimana.
    Alle 8,25 ora italiana l'indice regionale dell'Asia-Pacifico
MSCI, che non comprende Tokyo, perde il 2,33%.
    L'indice giapponese Nikkei ha perso il 2,9% a
20.109,95 punti, la chiusura peggiore dallo scorso 19 giugno.   
    SHANGHAI è in deciso calo, con le misure adottate
sabato dalla banca centrale cinese a sostegno dell'economia -
taglio contemporaneamente dei tassi benchmark e delle riserve
per alcune banche, prima volta da fine 2008 - che non sono
riuscite a tranquillizzare gli investitori.
    Negativa HONG KONG, con Prada che perde il
5,8% circa.
    SEUL ha chiuso al livello più basso da un mese;
chiusura a -2,4% per TAIWAN, zavorrata da titoli tech e
assicurativi.
    SYDNEY ha concluso la seduta in territorio negativo
per il terzo giorno consecutivo, con i bancari a guidare il
ribasso.    
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia