Grecia e Russia collaboreranno su gasdotto Turkish Stream

venerdì 19 giugno 2015 12:25
 

SAN PIETROBURGO, 19 giugno (Reuters) - Grecia e Russia hanno siglato un memorandum per estendere il gasdotto Turkish Stream all'Europa passando attraverso il territorio greco con finanziamenti da Mosca.

Il ministro dell'Energia greco Panagiotis Lafazanis, nel corso della cerimonia della firma a San Pietroburgo, ha poi dichiarato che questa collaborazione con la Russia non va contro gli altri paesi europei.

Sempre durante la cerimonia, il ministro russo dell'Energia Alexander Novak, ha sottolineato che Gazprom non avrà la proprietà della parte greca del gasdotto. La proprietà verrà divisa in parti uguali tra Russia e Grecia e i finanziamenti potrebbero arrivare dalla banca russa a controllo pubblico Veb o da altre banche del paese. I costi del progetto non sono stati ancora stimati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia