Se Grecia manca scadenza rimborso Fmi è "in arretrato", non default - Padoan

giovedì 18 giugno 2015 15:24
 

LUSSEMBURGO, 18 giugno (Reuters) - Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ha detto oggi che la Grecia non entrerà in default se non pagherà al Fmi la tranche del debito entro il 30 giugno, ma soltanto si pone "in arretrato" di un pagamento.

Alla domanda dei giornalisti, entrando alla riunione dell'Eurogruppo di Lussemburgo, su cosa accadesse se la Grecia non pagasse il Fondo monetario internazionale entro fine giugno, ha risposto: "Tecnicamente va in arretrato. Per arrivare al default ce ne vuole".

Padoan è poi tornato ad escludere il rischio che la crisi del debito greco possa propagarsi all'Italia.

"L'Italia è assolutamente solida. L'euro è assolutamente solido. Non siamo assolutamente nel 2012. La situazione è molto più solida", ha detto.

(Francesco Guarascio)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia