BORSE ASIA-PACIFICO - Indici cinesi in rialzo, brilla Hong Kong

venerdì 12 giugno 2015 09:28
 

INDICE                        ORE  9,12    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                     483,77       0,42     467,23
 TOKYO                         20.407,08    0,12     17.450,77
 HONG KONG                     27.294,58    1,44     23.605,04
 SINGAPORE                     3.351,89     0,13     3.365,15
 TAIWAN                        9.301,93     -0,01    9.307,26
 SEUL                          2.052,17     -0,22    1.915,59
 SHANGHAI COMP                 5.166,35     0,87     3.234,68
 SYDNEY                        5.545,30     -0,20    5.411,02
 MUMBAI                        26.433,77    0,24     27.499,42
 12 giugno (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico mostrano indici al rialzo
nei mercati cinesi e a Tokio, mentre si muovono in terreno negativo le borse di
Taiwan, Sidney e Seul.
    I mercati hanno trovato spinta anche dai guadagni di Wall Street e da un
cauto ottimismo sull'evoluzione del negoziato tra Grecia e creditori.
    Alle 9,10 ora italiana, l'indice MSCI delle borse Asia-Pacifico
, che non comprende Tokyo, guadagna lo 0,37%. L'indice giapponese
Nikkei ha chiuso in rialzo dell'0,12%.
    Le borse cinesi sembrano essere rimaste indenni dalle preoccupazioni per il
confronto fra la Grecia e i suoi creditori. SHANGHAI si è avvicinata
all'0,90% e HONG KONG intorno allo 1,50%. Prada sale dello
1,78% circa. La settimana prossima sono attese 25 nuove quotazioni che
potrebbero assorbire oltre 880 miliardi di dollari. Gli investitori però si sono
mossi guardando alle aspettative sul versante dei profitti: il 60% delle aziende
quotate sui mercati cinesi ha dichiarato che quest'anno farà utili. Fra queste
ultime, 149 hanno dichiarato che lo raddoppieranno. 
    Chiusura in moderato calo per SEUL, che ha concluso la terza
settimana in perdita (-0,8%). 
    A TAIWAN la borsa ha visto prevalere le vendite soprattutto da parte
degli investitori esteri, le cui contrattazioni rappresentano 1/3 dell'intero
mercato.
    SIDNEY è caduta trascinata al ribasso dai titoli dei comparti
bancari e delle materie prime. Sul mercato hanno pesato le preoccupazioni degli
investitori per l'andamento delle discussioni sul debito greco. Ci sono state
prese di profitto dopo la seduta positiva di ieri.
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia