PUNTO 1-UniCredit rafforza wealth management, veicolo per patrimoni oltre 5 mln

giovedì 11 giugno 2015 18:54
 

(Aggiunge dettagli da briefing stampa)

MILANO, 11 giugno (Reuters) - UniCredit rafforza la sua presenza nel wealth management con una società dedicata ai servizi di consulenza e gestione degli investimenti per una clientela con un patrimonio finanziario superiore ai 5 milioni di euro.

La società avrà un nuovo brand, autonomo rispetto a quella della banca commerciale, e farà capo al country chairman Gabriele Piccini che assegnerà il ruolo di direttore generale a Frederick Geertman, oggi responsabile dell'area Centro, spiega una nota.

Il veicolo, operativo nel giro di qualche settimana e sicuramente entro l'estate, conta già su masse per 22-23 miliardi e "ha target molto ambiziosi di crescita e non può che essere a doppia cifra" tenendo conto che negli ultimi cinque anni i patrimoni sopra 10 milioni sono cresciuti in media ogni anno del 16%, ha spiegato il Ceo Federico Ghizzoni nel briefing seguito al Cda odierno.

La società potrà contare su 70-80 nuovi bankers, mentre la rete di private banking, che sarà rivolta alla clientela con patrimoni tra 500 mila euro e 5 milioni di euro, si arricchirà di altri 200 banker. La responsabilità verrà affidata a Salvatore Pisconti.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia