UniCredit, partito progetto crediti con Intesa, Kkr, già contattati clienti-Ceo

giovedì 11 giugno 2015 18:40
 

MILANO, 11 giugno (Reuters) - Il progetto sui crediti ristrutturati tra UniCredit, Intesa Sanpaolo e Kkr è partito e il gruppo americano sta già contattando i clienti con potenziali proposte di ristrutturazione.

Lo ha detto il Ceo di UniCredit Federico Ghizzoni nel briefing seguito al Cda odierno.

"Il progetto è già partito. Kkr è già attiva e sta contattando i clienti e facendo proposte. L'azienda si sta dotando di personale. L'avventura è partita", ha detto Ghizzoni.

Il progetto prevede la costituzione di due veicoli: una società di cartolarizzazione, chiamata Veicolo 130, e una SpA che controllerà Veicolo 130 e sarà a sua volta controllato da Kkr. Alla struttura verranno trasferiti portafogli di crediti derivanti da finanziamenti a medio-lungo termine al Veicolo 130 e partecipazioni al capitale e strumenti finanziari partecipativi alla SpA nei confronti di imprese non quotate suscettibili di valorizzazione tramite una ristrutturazione finanziaria e industriale per un ammontare nominale complessivo ipotizzato intorno a 1 miliardo di euro. A fronte di questo, le banche riceveranno obbligazioni con un livello di seniority diversificato, emesse da Veicolo 130 ed eventuali strumenti finanziari partecipativi emessi dalla SpA.

Alvarez & Marsal svolgerà le funzioni di preferred asset manager advisor, mentre la gestione operativa delle due società farà capo a un management indipendente.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia