BORSA MILANO positiva, rafforza rally vigilia su ottimismo Grecia

giovedì 11 giugno 2015 13:18
 

MILANO, 10 giugno (Reuters) - Piazza Affari vuole dare consistenza al forte rally di ieri e si mantiene in rialzo e, pure se ottimista, cerca di non farsi condizionare dal flusso di notizie in arrivo sull'evoluzione dei negoziati tra Grecia e creditori.

Il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ha detto che Atene e i suoi creditori non hanno trovato un accordo sull'obiettivo di un avanzo primario dell'1% per quest'anno.

Per un alto funzionario dell'Unione ci sono buone possibilità che settimana prossima porti un accordo con la Grecia accettabile per i creditori dell'Eurogruppo. Secondo la fonte l'intesa verrebbe raggiunto in tempo per la riunione dei ministri delle finanze della zona euro il 18 giugno.

Intanto in una nuova giornata di incontri il premier greco Alexis Tsipras incontrerà oggi, alle 14 italiane, il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker

"La situazione è molto fluida ma ormani sembra che anche la Germania abbia capito che su qualcosa bisogna cedere e che la Grecia riuscirà a tirare la corda dal proprio lato", commenta un trader.

Alle 13,10 l'indice FTSE Mib guadagna lo 0,76%, così come l'Allshare. Volumi per circa 1,4 miliardi di euro.

L'indice europeo FTSEurofirst avanza dello 0,5%.

In forte rialzo la borsa di Atene con l'indice azionario che balza del 6,7% trascinata dal il settore bancario.

Sul listino milanese in grande evidenza MPS (+5,4%) che rientra a trattare dopo una sopensione al rialzo recuperando il rimbalzo del mercato di ieri a cui il titolo dell'istituto senese non aveva partecipato.   Continua...