BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo, Nuova Zelanda taglia tassi

giovedì 11 giugno 2015 09:05
 

INDICE                        ORE  9,00    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                     482,39       0,48     467,23
 TOKYO                         20.382,97    1,68     17.450,77
 HONG KONG                     26.878,53    0,72     23.605,04
 SINGAPORE                     3.351,21     0,76     3.365,15
 TAIWAN                        9.302,49     0,04     9.307,26
 SEUL                          2.056,61     0,26     1.915,59
 SHANGHAI COMP                 5.122,15     0,32     3.234,68
 SYDNEY                        5.556,70     1,42     5.411,02
 MUMBAI                        26.565,16    -1,03    27.499,42
 
    11 giugno (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico mostrano indici al
rialzo con un solido incremento nei listini di Australia e Nuova Zelanda dove la
banca centrale ha tagliato i tassi lasciando aperta la prospettiva di ulteriori
allentamenti. 
    Anche la banca centrale della Corea del Sud ha tagliato i tassi al minimo
record di 1,50% per compensare il potenziale effetto negativo dal diffondersi
del contagio della sindrome Mers che ha già fatto nove vittime, con migliaia in
quarantena e centinaia di scuole chiuse.  
    I mercati hanno trovato spinta anche dai guadagni di Wall Street e da un
cauto ottimismo sull'evoluzione del negoziato tra Grecia e creditori.
    Alle 8,30 ora italiana, l'indice MSCI delle borse Asia-Pacifico
, che non comprende Tokyo, guadagna lo 0,52%. L'indice giapponese
Nikkei ha chiuso in rialzo dell'1,7%.
    La Borsa australiana ha chiuso a Sydney in rialzo dell'1,4%, il
maggiore guadagno percentuale dal 24 aprile, sostenuta da solidi dati
sull'occupazione e l'indice della Borsa della Nuova Zelanda è salito
quasi dell'1% dopo il taglio dei tassi della banca centrale, il primo in quattro
anni.
    SHANGHAI tratta attorno alla parità con i titoli bancari e quelli
dell'energia che hanno appesantito il listino per la delusione degli investitori
dalle misure prese da Pechino per spingere l'economia.
    Positiva HONG KONG con Prada che sale dello 0,63% circa.
    Chiusura stabile sui livelli di ieri per TAIWAN, con il settore dei
semiconduttori in rialzo dell'1,27%. L'indice Philadelphia Semiconductor
Index era salito dell'1,31% nella notte dando sostegno al mercato di
Taiwan. La società di produzione Taiwan Semiconductor Manufacturing Co Ltd
 è salita del 2,15% mentre i titoli del chip designer MediaTek Inc
 sono cresciuti dello 0,5%.
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia