Poste, decisione Agcom contratto programma slitta fine giugno-fonti

martedì 9 giugno 2015 18:53
 

ROMA/BRUXELLES, 9 giugno (Reuters) - L'Agcom ha spostato a fine giugno il termine per deliberare sul piano industriale di Poste italiane sul quale è previsto dia il proprio parere.

Lo riferiscono due fonti a conoscenza del dossier, una delle quali "nega che questo comprima i tempi per la quotazione, prevista entro fine anno".

Le due fonti hanno detto che "la decisione slitta a fine giugno".

Oggetto della decisione sono alcuni aspetti del piano industriale che, fra le altre cose, prevede l'interruzione del servizio di consegne quotidiane per talune località in modo da ridurre i costi di consegna. Una scelta osteggiata da editori e consumatori, ma talvolta tollerata dalla Ue.

Il piano è sotto osservazione da parte della Commissione Ue che però può esprimersi anche dopo la decisione dell'Autorità italiana.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia