PUNTO 1-GM, no a integrazione con Fca deciso dopo analisi approfondita - Barra

martedì 9 giugno 2015 16:34
 

(aggiunge dichiarazioni Barra, background)

DETROIT/WASHINGTON, 9 giugno (Reuters) - GM ribadisce che non ha nessuna intenzione di realizzare un'integrazione con Fiat Chrysler e dice che la decisione è stata attentamente ponderata e ha un forte supporto all'interno del gruppo.

"Ci stiamo fondendo con noi stessi", ha detto il Ceo Mary Barra, durante l'assemblea degli azionisti, rispondendo a una domanda su una possibile integrazione con Fca.

Barra faceva riferimento agli sforzi degli ultimi anni volti a eliminare duplicazioni e sovrapposizioni nel gruppo.

"Siamo focalizzati sui nostri piani", ha spiegato. "Abbiamo le dimensioni, abbiamo sfruttato tutte le opportunità".

La mail dell'AD di Fca Sergio Marchionne, che proponeva un'integrazione, "è stata analizzata con grande attenzione da manager e cda e dopo abbiamo ribadito l'impegno a realizzare i nostri piani, abbiamo un forte supporto", ha detto Barra.

Secondo indiscrezioni di stampa di oggi, Marchionne sta cercando consensi a un'operazione di fusione tra i fondi attivisti soci di GM.

GM STA COLLABORANDO CON LA GIUSTIZIA   Continua...