Grecia, accordo non è ancora a portata di mano - Dijsselbloem

martedì 9 giugno 2015 15:46
 

BRUXELLES, 9 giugno (Reuters) - Un accordo tra la Grecia e i creditori internazionali sul pacchetto di riforme per lo sblocco degli aiuti finanziari, senza cui Atene rischia il default a fine mese, non è ancora a portata di mano.

Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Diijsselbloem, intervistato dall'emittente olandese Rtl Nieuws, sottolinenado come non sia certo che domani il premier greco Alexis Tsipras incontri il presidente francese Francois Hollande e il cancelliere tedesco Angela Merkel a Bruxelles.

"Ho sentito un sacco di ottimismo dal lato greco, ed è una sottovalutazione della complessità di quello che viene loro chiesto", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia