Acea, in Piano industriale Ebitda a 864 mln al 2019, +20% su 2014

martedì 9 giugno 2015 15:14
 

ROMA, 9 giugno (Reuters) - Il nuovo Piano industriale 2015-2019 di Acea, approvato oggi dal cda, vede una crescita dell'Ebitda a 864 milioni nel 2019 (+20% rispetto al 2014).

E' quanto si legge in una nota della società.

Il rapporto posizione finanziaria netta/Ebitda al 2019 è visto pari a 2,6 (2,9 nel 2014), l'utile netto (prima delle attribuzioni a terzi) è visto a 247 milioni nel 2019 (dai 169 del 2014) con un indebitamento a 2,25 miliardi (da 2,09 nel 2014).

"L'insieme delle azioni previste dal Piano industriale e l'atteso andamento dell'indebitamento consentiranno di assicurare una remunerazione agli azionisti stabile e sostenibile. Si ipotizza una politica dei dividendi che prevede un payout compreso tra il 50% e il 60% dell'utile netto consolidato ante minorities, con un dividendo per azione minimo di 0,40 euro", dice la nota.

I clienti Reuters possono leggere la versione integrale del comunicato con un doppio clic su.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia