Terna vede calo tariffe 1% per calo tassi Btp 10 anni - AD

martedì 9 giugno 2015 14:51
 

ROMA, 9 giugno (Reuters) - Terna, in base all'andamento in calo dei Btp a 10 anni, che entra nel calcolo delle tariffe di trasporto riconosciute a Terna, l'Autorità potrebbe decidere una riduzione intorno all'1% del tasso di remunerazione.

Lo ha detto Matteo Del Fante, AD della società che gestisce la rete di trasporto, nel corso di una conferenza stampa al termine dell'assemblea degli azionisti che si è tenuta oggi a Roma.

"Sulla base dell'andamento dei Btp a 10 anni [che vengono utilizzati come parametro per la valutazione della rischiosità dell'investimento] si può stimare una contrazione come quella del novembre 2013, che fu dell'1,1%", ha detto il manager.

L'autorità avvierà a breve la consultazione per la rivisitazione delle tariffe che dovrebbe completarsi entro la fine dell'anno. Il nuovo periodo regolatorio potrebbe essere allungato a sei anni, dagli attuali quattro con adeguamento ogni due.

L'Autorità definisce attraverso una complessa formula quale deve essere il tasso di remunerazione da riconoscere agli asset di Terna che vengono utilizzati per assicurare l'esercizio del servizio elettrico.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia