Saipem,no comment Descalzi su cessione quota a Fsi:"Lasciamo lavorare Cao"

martedì 9 giugno 2015 12:57
 

MILANO, 9 giugno (Reuters) - L'AD di Eni, Claudio Descalzi, non ha voluto commentare se ci siano in corso negoziati con il Fondo strategico italiano (Cdp) per cedere una quota di Saipem, di cui la major controlla il 43% del capitale, ma si è limitato a dire che c'è un nuovo amministratore delegato che sta lavorando al meglio.

"C'è un nuovo AD, Stefano Cao. Lasciamolo lavorare, è competente e sta lavorando su Saipem al meglio", ha detto il numero uno di Eni.

Descalzi ha poi aggiunto: "Saipem è una società separata".

Oggi il titolo è nuovamente sotto pressione in Borsa sui timori di un aumento di capitale. Un quotidiano scrive che il Fondo strategico potrebbe rilevare da Eni una quota del 20%, consentendo cosi il deconsoldiamento del debito Saipem in quota Eni. Dopo l'ingresso il fondo potrebbe sottoscrivere un aumento di capitale pro-quota insieme a Eni in Saipem, secondo la stampa.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia