PUNTO 1-Auto Brasile, scende mercato a maggio, 2015 atteso peggior calo in 17 anni

lunedì 8 giugno 2015 19:51
 

(Aggiunge dettagli, dati Fiat)

SAN PAOLO, 8 giugno (Reuters) - La produzione di auto in Brasile a maggio ha segnato un calo del 3,4% su mese, mentre le vendite hanno registrato un ribasso mensile del 3%, secondo i dati dell'associazione dei produttori.

Dalle stime di Anfavea, che ha tagliato l'outlook sul 2015 per la seconda volta in due mesi, emerge che l'industria dell'auto in Brasile potrebbe registrare quest'anno il peggior calo dal 1998 in un mercato colpito dall'aumento dei tassi di interesse e dal un vistoso calo della fiducia dei consumatori.

Per l'intero anno la produzione è vista scendere del 17,8% rispetto allo scorso anno, un calo maggiore del 10% previsto a aprile. Le vendite domestiche potrebbero crollare del 20,6%, molto di più del 13% precedente stimato.

Per vedere un trend di questo tipo bisogna andare indietro al 1998 quando, nel mezzo di una pesante recessione, i produttori brasiliani sono stati costretti a tagliare del 19% la forza lavoro per fronteggiare un calo del 23% della produzione e del 21% delle vendite.

I dati di maggio pubblicati oggi confermano che la produzione e la vendita di auto, camion e autobus ristagnano a circa 10.000 veicoli al giorno, in forte ribasso rispetto al boom degli degli ultimi anni.

Questo andamento sta colpendo duramente la redditività dei principali produttori nel Paese, tra cui Fiat Chrysler , Volkswagen, General Motors e Ford .

Secondo i dati Anfavea, Fiat rimane la casa con le maggiori vendite di auto e autocarri leggeri nel mese di maggio con circa 36.100 nuove immatricolazioni.

Gm mantiene il secondo posto con circa 30.600 veicoli venduti, davanti a Vw (30.300) e Ford (23.300).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia