RPT-Cdp, verso ricambio vertici, in pole Costamagna e Gallia - fonti

lunedì 8 giugno 2015 13:49
 

(Chiarisce data scadenza attuali vertici)

MILANO/ROMA, 8 giugno (Reuters) - Cassa depositi e prestiti (Cdp) potrebbe vedere molto presto, probabilmente in settimana, il rinnovo dei vertici. La pole position vede Claudio Costamagna alla presidenza in tandem con Fabio Gallia, amministratore delegato.

Lo riferiscono tre fonti a conoscenza della situazione, confermando indiscrezioni stampa.

"Mercoledì è in calendario una riunione delle fondazioni sul tema e in settimana dovrebbe essere resa nota la decisione", dice una delle fonti. La seconda conferma che "le chiamate [dal governo] sono arrivate per entrambi, e quando arrivano queste chiamate è difficile rifiutare, ma ancora potrebbe succedere qualcosa".

Una terza fonte governativa aggiunge che la cosa "potrebbe" essere definita in settimana.

A Franco Bassanini, attuale presidente Cdp, e all'AD Giovanni Gorno Tempini dovrebbero quindi succedere in anticipo sulla scadenza il banchiere e attuale presidente di Salini Impregilo Costamagna e Gallia, AD Bnl Italia e responsabile per il Paese della controllante Bnp Paribas.

Bassanini e Gorno Tempini furono confermati nel loro incarico il 17 aprile 2013 per un triennio.

La prima fonte osserva che per la scelta dell'AD ancora potrebbe cambiare qualcosa e la seconda aggiunge che bisogna aspettare i passaggi interni con le Fondazioni, che controllano il 18,4% della Cassa e acui spetta la nomina del presidente (il Mef esprine l'AD). Ma, al di là della prudenza, d'obbligo in queste situazioni (c'è chi cita come incognita la riunione del Pd di stasera), la strada appare segnata.

Il cambio di indirizzo è comunque voluto dal governo, che continua nella campagna di recruiting di manager e banchieri dal mercato partita dall'incarico affidato quasi un anno fa all'ex AD Luxottica Andrea Guerra.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
RPT-Cdp, verso ricambio vertici, in pole Costamagna e Gallia - fonti | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,513.11
    +0.11%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,297.94
    +0.08%
  • Euronext 100
    935.55
    +0.22%