Grecia non può accettare proposte "assurde" da creditori - Tsipras

venerdì 5 giugno 2015 19:00
 

ATENE, 5 giugno (Reuters) - La proposta avanzata da Atene ai creditori questa settimana è l'unica base realistica per raggiungere accordo. Lo ha detto in un perentorio discorso al parlamento il primo ministro greco Alexis Tsipras che ha bollato come "assurda" la proposta dei creditori e ha detto di sperare che venga ritirata.

"Le proposte avanzate dai creditori sono irrealistiche" ha detto. "Il governo greco non può accettare proposte assurde".

Nondimeno la Grecia è più che mai vicina a un'intesa, dato che la proposta di Atene non è indifferente alle necessità dei creditori, ha detto il primo ministro, che ha sottolineato che c'è bisogno di trovare un accordo che ponga fin ai discorsi sull'uscita di Atene dall'euro.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Grecia non può accettare proposte assurde da creditori - Tsipras | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,609.16
    +0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,818.40
    +0.10%
  • Euronext 100
    1,010.93
    -0.08%