5 giugno 2015 / 14:57 / 2 anni fa

PUNTO 1-Carige in forte calo dopo dettagli aumento capitale

(Aggiorna andamento titolo, accora pezzi)

MILANO, 5 giugno (Reuters) - Dopo una mattinata trascorsa in linea con la debolezza dell‘indice, Banca Carige peggiora progressivamente con perdite che sono arrivate a superare l‘11% dopo avere fissato i termini dell‘aumento di capitale fino a 850 milioni di euro.

Il titolo sconta l‘operazione iperdiluitiva che genera una forte volatilità come peraltro già osservato con l‘aumento di capitale di Mps.

Alle 16,20 circa Banca Carige perde l‘8,17% a 5,785 euro sopra il minimo di seduta di 5,53 euro ma in profondo ribasso rispetto ai massimi di giornata raggiunti in avvio a 6,36 euro.

I volumi sono particolarmente elevati con circa 2 milioni di pezzi, il triplo della media.

La performance di Carige si inserisce anche in una giornata borsistica caratterizzata da forti cali, con i bancari italiani che perdono il 2,5% circa.

Lo stoxx europeo del settore cede lo 0,75%.

Ieri il Cda della banca genovese ha deliberato di emettere fino a 726,2 milioni di azioni da offrire in opzione ai soci al prezzo di 1,17 euro, di cui 0,88 euro a titolo di sovrapprezzo, nel rapporto di 7 nuove azioni ogni azione ordinaria e di risparmio posseduta.

Il prezzo di sottoscrizione incorpora un premio del 35,2% rispetto al terp, il prezzo teorico ex diritto calcolato secondo il prezzo ufficiale di 6,25 euro della chiusura di ieri.

Lo sconto applicato, in linea con le attese di mercato, è più basso rispetto al 38,9% applicato all‘aumento in corso di Mps e anche rispetto al 40% della precedente operazione di ricapitalizzazione da 800 milioni dello stesso istituto genovese dello scorso giugno.

L‘aumento di capitale di Carige è il principale tassello del capital plan presentato alla Bce per il rafforzamento patrimoniale dopo la bocciatura degli stress test dello scorso anno e da cui era emerso un fabbisogno di capitale di 813,4 milioni di euro.

Il calendario dell‘offerta prevede che i diritti di opzione per la sottoscrizione delle nuove azioni dovranno essere esercitati dall‘8 al 25 giugno, e saranno negoziabili dall‘8 al 19 giugno, estremi inclusi.

L‘eventuale inoptato è garantito da un consorzio di garanzia guidato da Mediobanca.

“Nessuna grande sorpresa dai dettagli tecnici dell‘operazione”, secondo Luca Comi di Icbpi. “Altra operazione maxi-diluitiva che genererà forte volatilità dei prezzi di titolo e diritto in fase di esecuzione dell‘aumento di capitale”.

Secondo Comi, tuttavia, la volatilità sarà probabilmente inferiore a quella osservata per Mps “a seguito del minor peso delle negoziazioni del titolo sul mercato delle opzioni”.

Con un comunicato la Consob ha fatto sapere che monitorerà, come di consueto per operazioni analoghe, l‘andamento sul mercato del titolo Carige durante il periodo dell‘offerta delle nuove azioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below