Ubi considera rientro in capitale ICBPI - Massiah

venerdì 5 giugno 2015 12:17
 

MILANO, 5 giugno (Reuters) - Ubi pensa di rientrare nel capitale di ICBPI dopo la cessione dell'Istituto alla cordata formata da Bain Capital, Advent International e Clessidra, che dovrebbe essere finalizzata a breve.

Lo ha detto a margine di un evento Victor Massiah, AD del gruppo, attualmente socio dell'Istituto centrale delle banche popolari con un quota del 5%.

"Consideriamo seriamente di rientrare nel nuovo veicolo", ha detto l'AD.

Massiah ha ricordato che la quota di minoranza in capo alle banche, che intendono rientrare nella nuova società controllata dai fondi di private equity, sarà complessivamente intorno al 15%.

"Si sta cercando di costruire insieme una nuova logica, non credo sarà frutto di negoziati duri, ma di una cooperazione insieme per costruire la soluzione migliore", ha spiegato.

Massiah non ha offerto dettagli sulla plusvalenza attesa dall'operazione di cessione e sul beneficio potenziale in termini di capital ratio, limitandosi a dire che si tratta di una plusvalenza "importante".

In termini di incasso ha ricordato che su un importo complessivo stimato per la cessione dell'intero istituto attorno ai 2 miliardi, la quota a beneficio di Ubi è intorno a 100 milioni.

Gli analisti stimano un beneficio potenziale a livelli di capital ratio intorno a 15 punti base.

  Continua...