Icbpi, sigla cessione prevista 19/6, Ipo tra opzioni - Sposito (Clessidra)

giovedì 4 giugno 2015 16:25
 

MILANO, 4 giugno (Reuters) - La firma del contratto relativo all'acquisto di Icbpi da parte della cordata formata da Bain Capital, Advent International e Clessidra è attesa per il 19 giugno.

Lo ha confermato Claudio Sposito, numero uno dell'operatore di private equity Clessidra a margine di un convegno alla Bocconi, aggiungendo che per il prossimo futuro dell'Istituto centrale delle banche popolari i futuri nuovi azionisti considerano anche la possibilità di una quotazione in borsa.

"Pensiamo a una quotazione di Icbpi in un orizzonte di 3-4 anni..non sono previsti, invece, né uno spezzatino della società, né un'aggregazione con una società che operi nello stesso settore", ha detto Sposito.

Lo scorso 27 maggio, al termine di una trattativa non senza sorprese, le banche popolari socie dell'istituto specializzato nei sistemi di pagamento hanno concesso l'esclusiva per la vendita di Icbpi al consorzio Advent Bain-Clessidra.

Sposito ha spiegato che il deal procede come da programma e l'obiettivo è quello di arrivare alla firma del contratto il 19 giugno.

(Francesca Landini)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia