BORSE ASIA-PACIFICO -Indici volatili, Cina recupera dopo calo

giovedì 4 giugno 2015 09:11
 

INDICE                      ORE  9,00    VAR %   CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                   488,45       -0,98   467,23
 TOKYO                       20.488,19    0,07    17.450,77
 HONG KONG                   27.573,60    -0,30   23.605,04
 SINGAPORE                   3.358,02     0,24    3.365,15
 TAIWAN                      9.348,63     -2,18   9.307,26
 SEUL                        2.072,86     0,47    1.915,59
 SHANGHAI COMP               4.947,10     0,76    3.234,68
 SYDNEY                      5.504,30     -1,42   5.411,02
 MUMBAI                      26.769,96    -0,25   27.499,42
 
    4 giugno (Reuters) - Forte volatilità sull'azionario
asiatico, in un mercato che risente dei rialzi dei rendimenti
sui bond della zona euro e appare meno propenso al rischio.
    Sulla piazza cinese l'indice CSI300, ora positivo,
è arrivato a perdere oltre 3,5% e attorno alle 9,00 ora
italiana, lo Shanghai Composite Index recupera e chiude in
rialzo dello 0,8% dopo essere sceso quasi del 4%.
    Oltre a una maggiore cautela pesa anche l'effetto legato
all'ondata di nuove quotazioni che potrebbero drenare liquidità
dagli altri titoli.
    L'indice delle startup di Shenzhen è calato
quasi del 4% recuperando nel finale.
    L'indice MSCI che comprende le azioni dell'area
Asia-Pacifico escluso il Giappone arretra di
circa 1% mentre Tokyo ha chiuso in marginale rialzo.
    SYDNEY ha chiuso in calo a un nuovo minimo da quattro mesi
con l'indice in calo dell'1,4% su deboli segnali dalle vendite
al dettaglio.
    TAIWAN ha anche chiuso in ribasso al minimo da quattro mesi
e mezzo con un ribasso del 2,18% finendo in rosso la quinta
seduta di fila.
    SEUL ha chiuso in rialzo dello 0,5%, interrompendo una
striscia negativa che andava avanti da tre sedute. 
    Samsung Electronics Co Ltd ha dato sostegno al
listino salendo del 5%, maggior rialzo percentuale giornaliero
da novembre 2014, dopo che la società ha smentito piani di
fusione con Samsung SDS Co Ltd.
    Anche Hyundai Motor Co ha bloccato la serie di
ribassi e ha chiusi in progresso del 2,6%. Nelle ultime tre
sedute aveva perso il 14,7%.

    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia