Grecia, proposta creditori prevede obiettivo avanzo primario 2015 a 1%

mercoledì 3 giugno 2015 15:22
 

BRUXELLES, 3 giugno (Reuters) - I creditori internazionali chiedono che la Grecia abbia un obiettivo di avanzo primario dell'1% quest'anno, che poi aumenti gradualmente fino al 3,5% nel 2018.

E' quanto dicono funzionari della zona euro.

La prposta verrà presentata al premier greco Alexis Tsipras stasera nel corso del meeting coi rappresentanti di Ue, Bce e Fmi a Bruxelles.

In base alla proposta dei creditori, l'obiettivo dell'avanzo primario per il 2016 è fissato al 2%, nel 2017 al 3% e nel 2018 al 3,5%, secondo quanto riferito da funzionari a conoscenza della trattativa.

Si tratta di livelli inferiori rispetto agli obiettivi su cui i creditori hanno trovato un accordo con il precedente governo ellenico.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia