PUNTO 1-Exor sollecita soci PartnerRe a votare contro proposta Axis

mercoledì 3 giugno 2015 15:06
 

(Aggiunge nuovi elementi da nota, contesto)

MILANO, 3 giugno (Reuters) - Exor ha depositato un filing presso la Sec che sollecita gli azionisti di PartnerRe a votare contro la fusione con Axis Capital Holding .

Lo dice una nota della holding della famiglia Agnelli, che ha recentemente fatto una proposta per l'acquisizione di PartnerRe respinta dal cda, aggiungendo che darà immediatamente inizio alla sollecitazione delle deleghe di voto.

Exor chiede anche alla Corte Suprema delle Bermuda che PartnerRe renda noto l'elenco dei soci, dopo che una richiesta in questo senso è stata respinta.

Exor, che acquistando azioni sul mercato è diventato recentemente il primo azionista di PartnerRe, ha lanciato una offerta a 137,5 dollari per azione sul gruppo Usa.

Il cda PartnerRe ha però raccomandato la fusione con Axis Capital Holding.

Exor indica nella nota quelli che ritiene essere i principali benefici della sua proposta.

I vantaggi per gli azionisti ordinari, secondo Exor, sono: un premio del 10% rispetto al valore implicito dell'operazione con Axis; proposta interamente in contanti, con pagamento della cedola fino a perfezionamento; una procedura veloce che prevede una chiusura entro l'anno.

I vantaggi per i soci privilegiati, secondo Exor, sono: una PartnerRe solida sena rischi sul rating; mantenimento del loro status di azionisti privilegiati; una politica di distribuzione del capitale più prudente rispetto alla precedente; una controllante con risorse finanziarie significative.   Continua...