Btp recupera calo su ridursi avversione rischio, spread tocca 132 pb

mercoledì 3 giugno 2015 11:58
 

MILANO, 3 giugno (Reuters) - Il secondario italiano recupera
buona parte del calo registrato ieri, mentre il Bund resta
boccheggiante dietro ai dati macroeconomici che mostrano un
ritorno dell'inflazione riducendo l'appetibilità del reddito
fisso, in particolare dei titoli 'core'. 
    "I Btp hanno recuperato in parte il calo di ieri, il Bund
dopo aper aperto male appare oggi relativamente stabile" dice un
trader italiano. "Più rosee prospettive per l'economia riducono
l'avversione al rischio, mentre i dati pubblicati ieri
sull'inflazione danneggiano prevalentemente il Bund". 
    "In un certo senso questa è la prima seduta della settimana,
dopo il ponte del due giugno. C'è un ritorno degli operatori sul
mercato, i movimenti di oggi saranno certamente più indicativi
di quelli delle due scorse sedute. Per il resto c'è attesa per
la Bce. Vedremo cosa Draghi avrà da dire sulla Grecia e sul QE".
    Con un giorno d'anticipo per la festività del Corpus
Christi, si tiene oggi a Francoforte la riunione del consiglio
della Bce, cui seguirà l'annuncio dei tassi e la consueta
conferenza stampa. Non ci si aspettano novità sul fronte della
politica monetaria, ma un'attenzione particolare verrà prestata
ai commenti del presidente della Bce Mario Draghi sull'andamento
dell'economia a corredo delle nuove previsioni trimestrali dello
staff, soprattutto per quanto riguarda la dinamica
dell'inflazione. Sotto stretta osservazione saranno anche le
dichiarazioni sulla situazione greca ed eventuali accenni ad
aggiustamenti del programma di 'quantitative easing'.
    E gli effetti del mutato quadro macroeconomico si vedono
anche sul primario: stamane la Germania ha collocato 2,391
miliardi del suo Bobl a 5 anni, con tasso tornato positivo in
asta per la prima volta da gennaio. 
     Ieri il tasso del decennale tedesco ha chiuso con il rialzo
giornaliero più consistente da tre anni a questa parte. 
    Il differenziale fra i decennali di riferimento italiano e
tedesco ha toccato oggi in seduta i 132 punti base dopo essersi
spinto ieri fino a 147 punti base e aver chiuso a 143.
     Per quanto riguarda invece la Grecia, oggi un portavoce di
Syriza ha ribadito che Atene non pagherà il dovuto al Fondo
monetario a giugno in assenza di una prospettiva di accordo con
i creditori. Il 5 giugno scade una rata di 300 milioni di euro,
la prima delle quattro rate del prestito complessivo da 1,6
miliardi dovuto entro fine mese..
    
      
============================= 11,45 ============================
 FUTURES BUND GIUGNO                  152,99   (-0,15)   
 FUTURES BTP GIUGNO                   133,28   (+0,66)   
 BTP 2 ANNI (MAG 17)                  101,910  (+0,036)  0,165%
 BTP 10 ANNI (GIU 25)                  95,228  (+0,549)  2,040%
 BTP 30 ANNI (SET 44)                 133,047  (+0,997)  3,059%
 ======================== SPREAD (PB)=========================== 
 ---------------------  ---------------  ----------  PRECEDENTE
                                                     
 TREASURY/BUND 10 ANNI                          156         158
 BTP/BUND 2 ANNI                                 38          39
 BTP/BUND 10 ANNI                               134         143
 minimo                                       132,4       138,2
 massimo                                      140,4       146,9
 BTP/BUND 30 ANNI                               175         185
 BTP 10/2 ANNI                                187,5       191,9
 BTP 30/10 ANNI                               101,9       100,2
 ===============================================================
    
    - Sul sito
www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia