PUNTO 3-Italia, ad aprile disoccupazione giù, aumentano occupati

mercoledì 3 giugno 2015 16:43
 

* Tasso disoccupazione scende a 12,4%

* Occupati crescono su livelli fine 2012

* Renzi rivendica contributo positivo Jobs Act (aggiunge dati su trimestre febbraio-aprile)

di Elvira Pollina

ROMA/MILANO, 3 giugno (Reuters) - Primi segnali positivi dal mercato del lavoro italiano, che nel periodo febbraio-aprile vede aumentare marginalmente il tasso di occupazione, mentre si riducono sia il tasso di disoccupazione sia quello d'inattività, parallelamente all'avvio della timida ripresa attesa per quest'anno.

Secondo i dati resi noti stamane da Istat, tra febbraio e aprile, il tasso di occupazione è salito al 55,9% con un rialzo di 0,1 punti percentuali su base trimestrale, mentre nel solo mese di aprile è salito al 56,1%, con un incremento di 0,4 punti su marzo.

Con l'incremento registrato ad aprile (+159.000 unità) gli occupati salgono a quota 22,420 milioni, tornando ai livelli di fine 2012. L'aumento, evidenzia Istat, ha interessato anche i giovani: gli occupati 15-24enni sono 946.000, in aumento del 5,7% rispetto a marzo (+51.000).

Nello stesso mese inoltre scende al 12,4% il tasso di disoccupazione, in calo di 0,2 punti sia rispetto a marzo (rivisto a 12,6% da 13%) che rispetto a un anno prima.

E questo con un aumento del bacino di chi chi cerca lavoro: il tasso di inattività nel periodo febbraio-aprile è in calo di 0,1 punti su base trimestrale al 36,0%, e di 0,3 punti su mese in aprile al 35,8%.   Continua...