Canada, società tabacco condannate a risarcimento da circa 11 mld euro

martedì 2 giugno 2015 09:14
 

OTTAWA, 2 giugno (Reuters) - Tre società del tabacco hanno detto che ricorreranno in appello contro la sentenza del Tribunale canadese che le ha costrette a pagare quasi 11 miliardi di euro in risarcimenti a fumatori del Quebec in due class action.

Imperial Tobacco Canada, controllata di British American Tobacco, JTI-Macdonald, del gruppo Japan Tobacco e Rothmans, Benson & Hedges - controllata di Philip Morris International - hanno diffuso note in cui criticano la sentenza della corte del Quebec.

Avviata nel 1998, l'azione legale è considerata la principale causa civile nella storia del Canada, e costituisce il primo caso in cui società del tabacco sono finite a processo in una causa civile nel Paese.

Il risarcimento andrà a circa 100.000 fumatori ed ex-fumatori del Quebec secondo i quali le società erano a conoscenza del fatto che, dagli anni Cinquanta, vendevano prodotti dannosi che provocavano tumori e altre malattie.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia