Grecia, funzionari smentiscono voci su accordo con creditori, frena rally borse

lunedì 1 giugno 2015 14:37
 

BRUXELLES, 1 giugno (Reuters) - Funzionari vicini ai creditori impegnati a negoziare un pacchetto di aiuti finanziari in cambio di riforme per la Grecia hanno smentito i rumours di mercato secondo cui l'accordo sarebbe stato annunciato questo pomeriggio.

Alla domanda se ci fosse qualcosa di fondato, un funzionario ha risposto "no", e un secondo ha detto di non essere al corrente di un tale annuncio.

L'indiscrezione ha fatto salire i mercati, spinti soprattutto dal rimbalzo del Dax che ha guadagnato circa 100 punti per poi arretrare dopo la smentita.

Alle 14,30 l'indice benchmark FTSEurofirst guadagna lo 0,3% con Francoforte a +0,23%, Parigi a +0,63% e Milano a +0,27.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia