Grecia, si trovi subito accordo di massima, dopo i dettagli - Tesoro Usa

venerdì 29 maggio 2015 15:15
 

DRESDA, 29 maggio (Reuters) - La Grecia e i suoi creditori devono trovare in fretta un accordo di massima e lavorare successivamente sui dettagli prima che Atene arrivi alle scadenze di rimborso del debito per evitare il rischio di "incidenti".

Lo ha detto il segretario al Tesoro Usa, Jack Lew, parlando ai giornalisti a margine del G7 a Dresda dove si sono incontrati i ministri delle finanze e i governatori delle banche centrali delle sette maggiori economie del mondo.

Lew ha detto che le due parti non hanno usato produttivamente il tempo da gennaio a oggi, aggiungendo che sarebbe una buona idea se le varie scadenze fossero prese seriamente.

"Una volta raggiunto un accordo generale, c'è ancora molto lavoro da fare. Sarebbe quindi nell'interesse di tutte le parti arrivare a un'intesa a livello generale e lasciarsi un po' di tempo per lavorare sui dettagli prima che arrivi la scadenza", ha dichiarato. "Credo che aspettare fino a uno e due giorni prima di una qualche scadenza sia un modo per andare incontro a un incidente".

Il G7, ha proseguito, è largamente d'accordo sul fatto che Atene debba procedere con decisioni molto dure. "Devono portare avanti politiche che saranno difficili per la Grecia, ma devono mostrare con chiarezza i passi che sono pronti a fare", ha concluso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia