Banda larga, Enel parla con tutti gli operatori di tlc - Starace

giovedì 28 maggio 2015 18:44
 

ROMA, 28 maggio (Reuters) - Sullo sviluppo della banda larga Enel parla con tutti gli operatori di tlc.

Lo ha detto l'amministratore delegato Francesco Starace rispondendo ad un azionista in assemblea.

"Abbiamo da tempo in essere cooperazioni con operatori telefonici, con Telecom Italia e altri. Niente di esotico e di strano: abbiamo esteso questo concetto alla casa, visto che cambieremo i contatori digitali dal 2016 al 2019. C'è l'opportunità, se qualcuno vuole approfittare, di usufruire contestualmente della cablatura", ha detto Starace.

L'AD ha poi aggiunto che "questo porta risparmi nella cablatura di ultimo miglio a livelli competitivi. Non vogliamo essere noi a possedere 32 milioni di spezzoni di fibra ottica, ma se qualcuno è interessato può realizzare la cablatura totale nell'intera Italia in tempi brevi e a costi pazzescamente competitivi. Stiamo parlando con tutti, niente di più di questo. Sono tutti interessati".

Starace ha anche ribadito, come aveva già fatto nei giorni scorsi, riferendosi alla precedente esperienza in Wind, che non è intenzione di Enel diventare un operatore di tlc.

(Francesca Piscioneri)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia