Seat-Italiaonline, Opa intorno metà settembre, ok assemblee intorno a fine anno - fonti

giovedì 28 maggio 2015 13:50
 

MILANO, 28 maggio (Reuters) - L'Opa su Seat Pagine Gialle per effetto dell'integrazione con Italiaonline, è prevista intorno alla metà di settembre e le assemblee per approvare l'operazione intorno a fine anno, secondo due fonti vicine alla vicenda.

L'integrazione tra le due società, se andrà in porto come previsto, darà vita al leader nella pubblicità digitale per le piccole e medie imprese in Italia e darà a Seat, società da poco uscita da un concordato preventivo, un modello di business sostenibile nel lungo periodo.

Le fonti spiegano che a giorni partirà la richiesta di autorizzazione alle autorità, che si prevede diano il via libera nel giro di 60 giorni.

Quindi il conferimento in Italiaonline del 53,9% delle azioni Seat, detenute da fondi gestiti da Avenue Europe International Management e da GoldenTree Asset Management è previsto a fine luglio inizio agosto.

Da quel momento iniziano le procedure con Consob che dovrebbero prendere 30 giorni abbondanti portando l'offerta intorno a metà del mese di settembre.

Le operazioni verranno quindi discusse ragionevolmente nelle sedi assembleari verso fine anno.

Secondo la nota sull'operazione diffusa nei giorni scorsi, Italiaonline é interamente controllata dalla società di diritto italiano Orascom TMT Investments (OTMTI), che fa capo all'egiziano Naguib Sawiris.

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia