Ibl Banca, nuova cartolarizzazione crediti valore nominale fino a 2,2 mld

giovedì 28 maggio 2015 13:37
 

MILANO, 28 maggio (Reuters) - Ibl Banca, attiva nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto dello stipendio o della pensione, ha perfezionato la quinta operazione di cartolarizzazione del proprio portafoglio crediti per un valore nominale fino a 2,2 miliardi di euro.

E' quanto fa sapere l'istituto di credito in una nota, in cui spiega che l'operazione "è stata finalizzata attraverso la società veicolo 'Ibl Finance' che ha emesso titoli senior fino a 2.009,8 milioni, dotati di rating 'Aa2/A(low)' assegnati da Moody's e Dbrs quotati alla Borsa di Lussemburgo, e titoli junior fino a 223,2 milioni privi di rating, tutti sottoscritti dall'originator IBL Banca".

Banca Imi è stata 'sole arranger' dell'operazione.

La cartolarizzazione - si legge nella nota - deriva da un portafoglio crediti verso dipendenti statali, pubblici e pensionati e, in misura limitata, dipendenti di aziende private, per prestiti assistiti da cessione del quinto dello stipendio e della pensione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia