Saipem in forte calo, risente dell'outlook debole di Seadrill

giovedì 28 maggio 2015 11:03
 

MILANO, 28 maggio (Reuters) - Saipem in deciso calo in borsa colpita, secondo un trader, dalla cautela espressa sul futuro dalla concorrente Seadrill per via della riluttanza delle compagnie energetiche a investire.

Intorno alle 11 il titolo cede il 2% a 11,74 euro, dopo un minimo intraday a 11,57 euro, con volumi intensi, in un mercato poco mosso. Debole tutto il settore oil, che in Europa cede circa l'1%, nonostante l'andamento moderatamente positivo del greggio.

Seadrill ha annunciato oggi un utile trimestrale superiore alle attese grazie al taglio costi ma ha sottolineato che le compagnie petrolifere continuano a frenare sulla spesa nonostante la paziale ripresa dei prezzi del petrolio, e questo rende difficili le prospettive su 2015 e 2016. Il titolo perde a Oslo il 3%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia