Bce al momento non può accettare collaterale greco - Nowotny

giovedì 28 maggio 2015 08:42
 

FRANCOFORTE, 28 maggio (Reuters) - La Banca centrale europea deve attenersi a regole chiare nel finanziamento alla Grecia, ha detto Ewald Nowotny in un'intervista alla Cnbc, smorzando le speranze di un allentamento dei vincoli di Francoforte su Atene con l'avvicinarsi della firma di un accordo con i creditori.

"Per noi è chiaro che ci sono alcune condizioni che devono essere rispettate. La prima condizione è... se possiamo accettare per esempio asset greci, bond greci, come collaterale. La risposta, per il momento, è: no", ha dichiarato il numero uno della banca centrale austriaca, che siede nel consiglio direttivo della Bce.

"Dobbiamo essere chiari, non possiamo fare cose, diciamo, fuori dalle nostre regole. So che circolano alcune idee sul fatto che potremmo concedere qualche forma di finanziamento temporaneo, ma non vedo nessuna possibilità giuridica per questo".

I tassi di interesse ultra bassi torneranno a un certo punto a livelli normali, ha poi aggiunto Nowotny.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia