PUNTO 2-Lamborghini produrrà nuovo Suv in Italia, previste 500 assunzioni

mercoledì 27 maggio 2015 18:55
 

(Aggiunge dichiarazioni, background)

di Francesca Piscioneri

ROMA, 27 maggio (Reuters) - Lamborghini, storico marchio italiano delle auto di lusso oggi sotto il cappello tedesco di Volkswagen Audi, produrrà il suo nuovo super suv Urus nella fabbrica di Sant'Agata Bolognese.

La decisione, frutto di una lunga trattativa con il governo italiano, arriva grazie a un aiuto pubblico di circa 80 milioni che consentirà di assumere 500 persone, e a un investimento dell'azienda di diverse centinaia di milioni.

L'annuncio è stato formalizzato oggi a Palazzo Chigi dal premier Matteo Renzi e dal ministro dello Sviluppo Federica Guidi che hanno siglato un protocollo d'intesa con i vertici dell'azienda e la Regione Emilia-Romagna.

"L'investimento [dell'azienda], al di là di Invitialia e della Regione, sta a 700-800 milioni... si avvicina al miliardino di euro", ha detto Renzi.

Il premier ha detto che ora aspetta "buone notizie" anche per il sito Ducati-Audi di Borgo Panigale.

Secondo una fonte, il governo, per convincere l'azienda a non produrre la super car a Bratislava, ha messo sul piatto circa 70 milioni tra incentivi e sgravi per le assunzioni previsti dal Jobs act e dal pacchetto fiscale. Altri 20 milioni arriveranno da fondi regionali destinati alla formazione.

Luca De Meo, rappresentante italiano nel cda Audi, ha parlato invece di 80 milioni "se vari capitoli vanno in porto".   Continua...